Coniglio nano incinta: cosa fare

Coniglio nano incinta: cosa fare

Uno dei motivi per cui è preferibile sterilizzare o neutralizzare il tuo coniglio è che, come è noto, la riproduzione dei nostri amici avviene in maniera rapida e costante. Devi immaginare, infatti, che un esemplare femmina è in grado di mettere al mondo circa 12 cuccioli al mese.

Questo è il motivo per cui, purtroppo, gli allevamenti sono molto popolati e spesso non si riesce a trovare una casa per ogni coniglietto.

Detto questo, non va escluso il caso in cui tu stia accudendo un coniglio femmina incinta e quindi di seguito ti do qualche suggerimento.

Come comportarsi e cosa sapere

  • Separa la femmina dai maschi, cosicché non possano accoppiarsi. Se non li separerai il maschio si accoppierà con la femmina non appena questa avrà partorito. E si accoppierà anche con i cuccioli femmina non appena avranno raggiunto la maturità sessuale. Resta fondamentale, però, che i due conigli si vedano a vicenda e si possano eventualmente annusare. Questo diminuirà lo stress ma permetterà di evitare la riproduzione.
  • Assicurati che la zona che farà da tana sia in un luogo tranquillo e protetto. Il coniglio madre si strapperà il pelo e raccoglierà fieno e altri materiali per creare il nido poco prima di dare alla luce i piccoli. Se lei non dovesse farlo, caso raro, puoi crearne uno tu stesso con il fieno.
  • I conigli madre allattano solo una o due volte al giorno. Ciò non vuol dire che non si prenda cura dei suoi piccoli, quindi non preoccuparti! 
  • Se ti accorgi che i cuccioli sono lontani dalla tana e freddi, devi intervenire in maniera delicata e non invadente. Ti consiglio di spostarli nella tana e assicurarti che siano al caldo, altrimenti non riusciranno a digerire.
  • Controlla i piccoli almeno una volta al giorno per assicurarti che abbiano mangiato tutti. Se hanno la pancia rientrata e la pelle rugosa, può essere un segno del fatto che la madre non allatta. In questo caso dovresti portarla dal veterinario per una dose di ossitocina per stimolare la produzione di latte.
  • I cuccioli possono essere allontanati dalla madre dopo circa 8 settimane, non prima! Ti consiglio, inoltre, dopo le 8 settimane di separare i maschi dalle femmine poiché alcuni esemplari maschi possono raggiungere la maturità sessuale prima delle 10 settimane e c’è rischio di un’ulteriore riproduzione.

Spero che tutte queste dritte ti siano state utili e ti invito a leggere l’articolo Ho trovato un coniglio selvatico: cosa faccio? se anche tu ti sei imbattuto in un cucciolo selvatico.

Prodotti consigliati in post simili

Distributore fieno casetta coniglio nano
Ciotole in ceramica cibo coniglio nano
Beverino coniglio nano
Letto coniglio nano