Come prendersi cura di un coniglio nano

Come prendersi cura di un coniglio nano

I conigli nani sono animali unici. E in quanto tali hanno bisogno di un padrone che sia un compagno di giochi amorevole e paziente, pronto a spendere del tempo con loro giocando e prendendosene cura.

Ecco qui per te una panoramica su come prenderti cura del tuo coniglio nano.

Organizza una casa sicura

Ci sono diverse opzioni per ospitare un coniglio nano in casa. I conigli, infatti, possono tranquillamente vivere liberi per casa in una o più stanze se queste sono state organizzate “a prova di coniglio”.

Oppure, possono essere ospitati in una gabbia larga, in una zona recintata o addirittura in veri e propri appartamenti creati ad hoc. Se tenuti in gabbia, però, il loro spazio deve essere abbastanza largo da poter saltellare e muoversi liberamente. E inoltre, dovrebbe essere loro consentito gironzolare per poche ore in una stanza in modo tale da fare un po’ di esercizio fisico.

Infine, è bene assicurarsi che la zona dedicata della casa che hai riservato al coniglio sia vicina a te e alla tua famiglia e non troppo isolata. Ad esempio, il luogo perfetto della casa potrebbero essere il soggiorno o il salotto.

Scopri di più su come nell’articolo Come tenere un coniglio nano in casa.

Casa a prova di coniglio

I conigli hanno bisogno di spazio per correre ed esplorare. Se vuoi creare uno spazio salutare e sicuro per il tuo coniglio e al tempo stesso preservare gli oggetti che hai in casa e a cui sei affezionato, ti consiglio di creare una vera e propria zona “a prova di coniglio”. Questo vorrà dire coprire tutti i fili elettrici della stanza con canaline di plastica o tubi flessibili o semplicemente spostarli abbastanza in alto da non essere raggiunti facilmente dal tuo coniglio.

Se non vuoi che si rovini il battiscopa puoi semplicemente coprirlo con una copertura di plastica o con delle strisce di tessuto. Un altro consiglio è quello di limitare del tutto certe aree della casa dato che i conigli amano nascondersi sotto il letto. Ma attenta anche a libri, piante e tappeti. In pratica dovrai capire che se anche ben educato, soprattutto da cucciolo, il tuo coniglio rosicchierà tutto quello che troverà in giro.
Ma non preoccuparti ho cercato di pensare a tutti i trucchi da me usati nella mia esperienza. Scopri di più su Casa a prova di coniglio.

Organizza la lettiera

Non preoccuparti troppo per la tua casa: i conigli, infatti, hanno un’inclinazione naturale a fare i loro bisogni sempre in unico luogo. Puoi approfittare di questo istinto e organizzare per il tuo coniglio un box lettiera di taglia media o un semplice contenitore di plastica di profondità bassa. L’importante è posizionarlo nella zona a lui dedicata, nei dintorni del cibo e dell’acqua fresca.

Ti consiglio di mettere sul fondo della lettiera abbondante pellet (non quello da mangiare) e un po’ di fieno. In molti ancora consigliano i vecchi giornali, ma questi rischiano di essere dannosi per via degli inchiostri acidi che entrerebbero a contatto con l’urina. Quindi se possibile vanno evitati. Come vanno assolutamente evitati tutti i prodotti per lettiera per gatti, non adatti e pericolosi.  
Se vuoi approfondire tutto ciò che riguarda la lettiera, leggi l’articolo Come abituare un coniglio nano alla lettiera.

Procura fieno fresco

La dieta del tuo coniglio deve avere come base il fieno. Il fieno deve essere sempre disponibile, ma soprattutto sempre fresco. Per un coniglio cucciolo ti consiglio il fieno Alfalfa poiché è più ricco in proteine e calcio, mentre per un esemplare adulto andrà bene il fieno Timoteo, il fieno di avena o il più diffuso fieno di prato.

Usare una mangiatoia grande ti permetterà di contenere una quantità adeguata di fieno e al tempo stesso di averlo fresco e separato all’interno dell’area del coniglio.

Scopri di più sull’importanza del fieno, sulle diverse qualità e su dove acquistarlo in Fieno per conigli: la base della dieta.

Procura verdura fresca di stagione, pellet ricco di fibra e acqua fresca

Oltre ad abbondante fieno è bene che il tuo coniglio possa avere accesso a verdura fresca di stagione, pellet ricco di fibra (in quantità non eccessiva soprattutto per i conigli adulti) e acqua fresca ogni giorno.

Scopri di più su quale cibo è adatto a un coniglio in Cosa mangia un coniglio nano.

E se hai il pollice verde, un bel giardino e voglia di verdura davvero fresca, scopri di più su come organizzare il tuo orto in Nutrire il coniglio nano: Orto in casa.

Porta il coniglio da un veterinario

I conigli hanno la caratteristica in natura di essere delle prede, il loro primo istinto è quindi quello di nascondere qualsiasi tipo di malessere o malattia. Devi quindi sempre tenere d’occhio il tuo coniglio e stare attento che mangi, beva e faccia i suoi bisogni regolarmente.

Se ti capita di notare nel comportamento del tuo coniglio un qualsiasi cambiamento che può essere rilevante per la sua salute è fondamentale chiamare immediatamente il suo veterinario.

Scopri di più sulle malattie dei conigli più diffuse nella sezione Salute.

 

Inoltre, per prevenire le malattie è necessario far controllare il tuo coniglio con regolarità per un check-up. Il veterinario controllerà certamente le orecchie, la gola, le zampe, gli occhi e i denti per assicurarsi che il tuo coniglio stia bene.

Infine, ti consiglio di considerare l’opportunità di sterilizzare il tuo coniglio. La sterilizzazione, infatti, riduce i comportamenti aggressivi, migliora l’inclinazione già naturale nel fare i bisogni nella lettiera e previene da diverse malattie.

Scopri di più su Sterilizzare il coniglio nano (consigli e info).

 

Trova un veterinario nella tua zona nella lista redatta dalla AAE Coniglio per la House Rabbit Society: lista completa.

Comprendi il linguaggio del tuo coniglio

I conigli hanno dei comportamenti molto diversi da altri animali domestici come cani e gatti. Per questo è fondamentale comprenderne le abitudini e i comportamenti, in maniera tale da vivere insieme una vita lunga e felice.

Scopri di più sul linguaggio del tuo coniglio in I comportamenti del coniglio nano. E per non creare un rapporto conflittuale scopri anche Perchè il mio coniglio mi odia?.

Rendi il tuo coniglio felice e impegnato

I conigli possono annoiarsi facilmente. E non solo hanno bisogno di spazio per correre e fare esercizi, ma necessitano anche di stimoli mentali per sviluppare e applicare la loro intelligenza.

Un trucco ingegnoso che ho imparato in caso di emergenza in cui non si ha a portata di mano un gioco in legno o di logica è il castello di cartone. Il tuo coniglio passerà delle ore a costruire o per meglio dire demolire il suo castello.

Scopri di più su Come costruire un castello di cartone per il tuo coniglio.

In alternativa, puoi anche procurarti una vasta varietà di giochi, per mantere vivo il suo interesse e renderlo felice giocando.

Scopri di più su Come fare felice un coniglio nano, Come fare giocare un coniglio nano e Giochi di intelligenza per il coniglio nano

Lavare il tuo coniglio nano

I conigli sono per loro natura degli animali puliti poiché si lavano con frequenza. Conviene però avere cura e lavare il tuo coniglio con una certa regolarità. Un paio di volte all’anno, infatti, i conigli vanno incontro alla perdita di pelo. Per questo è importante spazzolare il proprio coniglio affinchè venga rimossa parte del pelo in eccesso. Il rischio di non fare questa semplice operazione è che il coniglio possa ingerire una quantità eccessiva di pelo e abbia poi disturbi digestivi.

Scopri di più su queste operazioni in Come lavare un coniglio nano.

 

Altrettanto importante, inoltre, è monitorare e tagliare con regolarità le unghie del tuo coniglio poiché potrebbero rovinare i tuoi vestiti o graffiare involontariamente. Nei casi più estremi potrebbero anche essere un vero e proprio rischio per la sua saluta. 

Nell’articolo Come tagliare le unghie a un coniglio nano ho raccolto tutti i consigli su come puoi imparare ad occupartene da sola. 

Infine, ho preparato per te un elenco delle “prime necessità” che ti consiglio di guardare se hai appena portato in casa il tuo amico aquattro zampe o se stai pensando di farlo e vuoi giustamente prepararti al meglio.

Spero ti sia utile!

Prodotti consigliati in questo post

Recinzione coniglio nano
Copricavo
Lettiera coniglio nano
Ciotola plastica cibo coniglio nano
Tagliaunghie coniglio nano
Albero di carote per coniglio nano
Ponticello in salice per coniglio nano