Come prendere in braccio un coniglio nano

Come prendere in braccio un coniglio nano

La prima regola fondamentale per imparare a prendere in braccio il tuo coniglio nano è: non prenderlo mai dalle orecchie! Oltre ad essere molto doloroso è anche particolarmente rischioso per il tuo amico.

Tu vorresti mai essere tirato dalle orecchie?!? Ricordiamoci di non fare mai al nostro coniglio qualcosa che non vorremmo subire.

Ma niente paura: scopriamo insieme le regole per prenderlo al meglio.




3 regole fondamentali

  1. Mai sollevare il tuo coniglio nano dalle orecchie. Tieni sempre a mente che le orecchie sono un punto molto sensibile per i conigli e vanno toccate con molta cautela.
  2. Sollevarlo sempre con delicatezza. I conigli nani sono molto veloci, ma hanno purtroppo un sistema scheletrico estremamente fragile.
  3. Rispetta la volontà del tuo amico a quattro zampe. Non sempre i conigli amano essere sollevati quindi se vuoi avvicinarti a lui piuttosto abbassati alla sua altezza.

Questo moto di ribellione nei confronti dell’essere sollevati è facilmente riconducibile al fatto che il coniglio è in natura una preda e che tra i suoi diversi cacciatori vi sono anche i volatili. Non ti stupire quindi se il tuo coniglio si sentirà attaccato da te a causa di questo istinto primordiale.

Alcuni conigli in realtà non soffrono eccessivamente se presi in braccio nella maniera corretta e amano rimanere fra le braccia a essere coccolati. Ma non essendo sempre così ti consiglio di cercare di capire cosa il tuo coniglio preferisce e di rispettarlo. Si affezionerà più facilmente e vivrà sereno.




Come fare

Talvolta, però, qualsiasi sia la natura del coniglio bisognerà prenderlo in braccio per un controllo dal veterinario o per potergli tagliare le unghie. In queste occasioni è bene sapere cosa fare.

Ecco tutto i passaggi per prendere in braccio il tuo coniglio senza problemi:

  • Avvicinati al tuo coniglio piano e abbassati al suo livello (distenditi a terra). Ti aiuterà a metterlo a suo agio. Accarezzalo dolcemente e fagli un po’ di coccole, lo tranquillizzerà.
  • Quando ti senti sicura che il coniglietto sia pronto per essere preso (cioè quando si fida di te ed è tranquillo) posiziona la mano sotto il torso e avvicinalo al tuo corpo.
  • Sostieni le zampe posteriori. Il coniglio ha bisogno di sentirsi sicuro fra le tue braccia.
  • Se il coniglio lotta per saltare giù quando ti sollevi, tienilo con fermezza e in caso di necessità tieniti pronta a riabbasarti per posarlo di nuovo a terra. Lui penserà che è meglio balzare giù dalle tue braccia che stare lì in alto, ma questo non deve accadere. I conigli hanno un sistema scheletrico molto fragile.
  • A questo punto, se tranquillo, potrai tenerlo in braccio e accarezzarlo o farlo visitare dal medico. Ricordati sempre di sostenerlo con la mano aperta dal sedere
  • Quando lo rimetterai a terra ricordati di abbassarti lentamente, trattenerlo con fermezza e lasciarlo andare solo quando sarai all’altezza del pavimento. Eviterai così qualsiasi danno alla colonna vertebrale. 

Il tuo coniglio nano potrebbe rispondere appena rimesso a terra con un colpetto sul pavimento o una musatina arrabbiata. Nulla di personale, solo non ama le altezze.