Perchè il mio coniglio nano mi odia

Perchè il mio coniglio nano mi odia

I conigli è risaputo sono conosciuti per essere animali carini e coccolosi. Ma allora, perchè sembra che il mio coniglio mi odi?!?

In questo articolo analizzo alcuni dei comportamenti negativi più diffusi per avere un’idea di come rimediare.

Il mio coniglio mi morde. Come farlo smettere?

Ogni tanto i conigli mordicchiano per attirare l’attenzione. Se questo è il caso, la soluzione è semplice. Ti consiglio di alzare il tono della voce con un leggero urlo ogni volta che lo farà. Questo serve proprio a fargli capire che il mordicchiare ti fa male. Dopo un paio di volte, ti accorgerai che smetterà del tutto o mordicchierà sempre più piano.

Ogni tanto però può capitare anche che il tuo coniglio ti morda seriamente. I conigli, infatti, possono diventare talvolta aggressivi e molto territoriali. Due sono le soluzioni in questo caso. La prima è la sterilizzazione, che spesso aiuta nel rendere più docile il tuo amico a quattro zampe. La seconda è instaurare un rapporto di fiducia reciproco nel tempo, per cui lui non debba sentirsi attaccato quando gli pulisci la gabbia o invadi i suoi spazi per motivi di necessità.

I miei due conigli sono abituati a stare insieme. Ma adesso qualcosa non va

Il legame tra conigli, talvolta può spezzarsi. Questo avviene soprattutto nei casi in cui hanno vissuto insieme prima di raggiungere la maturità sessuale.

Quando questa maturità viene raggiunta si incorre in territorialità e aggressività da parte di uno o di entrambi.

L’unico modo per ritrovare l’equilibrio ed evitare che si mordano o che si montino è addestrarli a vivere insieme. In ogni caso, monitorare i loro comportamenti il più possibile è essenziale, affinché non si facciano del male a vicenda. Nei casi in cui la convivenza appare impossibile bisognerà dividerli.

Per approfondire l’argomento ti invito a leggere Un compagno per il mio coniglio nano.

Infine, in alcuni casi si viene a scoprire che quelli che si pensavano due conigli maschi o due conigli femmine sono invece un maschio e una femmina. In questo caso la sterilizzazione è un passo decisivo.

Il mio coniglio continua a fare pipì sul divano. Cosa sta succedendo?

Le motivazioni possono essere due: il primo caso può essere semplicemente legato ad una cattiva abitudine all’uso della lettiera. Il mio consiglio è quello di allenare nuovamente all’uso della lettiera, delimitando i suoi spazi.

Per approfondire ti consiglio di leggere Come abituare il coniglio nano alla lettiera.

Se invece ritieni che il tuo coniglio abbia preso la buona abitudine di fare pipì nella lettiera e questo sia solo un dispetto allora abbiamo davanti a noi un problema di dominio e territorio. Questo vuol dire che il tuo coniglio semplicemente “vuole comandare”. Ciò avviene in particolare se la pipì viene fatta in zone della casa o del divano che possono essere direttamente ricondotte a te, alle tue abitudini. Nei tuoi spazi, insomma.

L’unica soluzione è fargli capire chi comanda, delimitando i suoi spazi e impedendogli di salire sul divano o sul letto o di andare nelle zone in cui è solito fare la pipì.

Per approfondire l’argomento ti invito a leggere Perchè il mio coniglio fa pipì sul divano?.

Il mio coniglio non si fa prendere in braccio. Cosa dovrei fare?

Per prima cosa ti consiglio di leggere l’articolo Come prendere in braccio un coniglio nano, per scoprire la tecnica più sicura.

In generale, però, sappi che essendo in natura delle prede i conigli non amano essere sollevati. Non si sentono sicuri. Il problema è tutto qui.

Giustamente se è la tua prima volta o stai decidendo giusto adesso se prendere o meno un coniglio, questa non è una cosa così scontata. Verrebbe, infatti, naturale pensare l’opposto. Verrebbe naturale immaginare i conigli come animali da poter “tenere in grembo” o in braccio. Purtroppo non è così, non è nella loro natura.

Ti consiglio, se il tuo coniglio dimostra forti timori nell’essere preso in braccio di non continuare a farlo. Sarebbe controproducente per il vostro rapporto poiché lui assocerebbe un tuo avvicinamento a un forte stress e tenderebbe ad allontanarti il più possibile per istinto.

La cosa migliore da fare, se vuoi costruire una buona relazione e farlo affezionare è scendere tu al suo livello. Se ti è possibile coricati per terra e avvicinati a lui, ti vedrà come un pari e si fiderà. Forse anche grazie a questo e dopo aver instaurato una sana relazione, potrai provare a prenderlo in braccio. Si fiderà.

Il mio coniglio mangia la sua cacca. Come posso fermarlo?!?

Niente paura, è naturale! Devi sapere che i conigli espellono due diverse tipologie di escrementi. Il primo tipo ha la forma di una pallina compatta e secca e spesso puoi trovarlo nella lettiera. Il secondo tipo invece è chiamato cecotrofo. Il cecotrofo è molto più soffice e ricorda nella forma un grappolo di uva.

I conigli mangiano questa seconda tipologia di escremento, il cecotropo, direttamente da loro culetto e la ridigeriscono. Questo processo è parte integrante del loro sistema digestivo. I cecotropi apportano all’organismo importanti nutrienti e mantengono in equilibrio l’intero ciclo alimentare.

In pratica, i conigli devono alimentarsi con la loro stessa cacca e soprattutto non devi insegnargli a non farlo, sarebbe un serio problema.

Il mio coniglio ha distrutto un oggetto a cui tenevo molto. Cosa faccio?

I conigli hanno una naturale tendenza a masticare e mordicchiare. Compreso questo, ti consiglio vivamente di non tenere alla sua portata oggetti di valore o a cui sei affezionato.

Dalle scarpe, ai libri e persino tappeti e telecomandi, tutto quello che sarà nella loro zona sarà a loro disposizione. Quindi, per evitare incidenti di questo tipo ti consiglio di non lasciare in giro nulla a cui tieni e di leggere l’articolo su come rendere la casa a “prova di coniglio”.

Il mio coniglio è strano. Se ne sta seduto pigramente

Per prima cosa, assicurati che il tuo coniglio stia bene. Se il tuo coniglio non mangia, non fa la pipì o la cacca o non beve potrebbero essere sintomi di qualcosa di grave. Porta quindi il tuo amico immediatamente dal veterinario per accertarsi che non stia male e capire di che cosa si tratta.

Per scoprire quale è il veterinario specializzato più vicino a te consulta pure la lista dei veterinari specializzati per zona.

Se ti sembra in salute quindi mangia, beve e fa cacca e pipì regolarmente, allora potrebbe essere solo annoiato. Per capire come farlo divertire leggi pure Coniglio nano come farlo felice? e Giochi per il coniglio. Se una volta procurati i giochi lo vedi saltellare, correre felice o floppare, benissimo: il tuo coniglio è felice e sereno!

Se pensi che non sia abbastanza ti invito a riflettere sul fatto che i conigli non sono cani, né gatti. Sono conigli. Hanno un loro modo di esternare felicità, giocare e anche dormicchiare. Questo loro modo di farti compagnia è unico e personale.

Inoltre, come per gli altri esseri viventi, anche i conigli hanno ognuno una propria personalità, quindi non ti stupire se il tuo coniglio è meno propenso allo stringere rapporti con altri animali o con gli esseri umani, oppure è meno socievole o meno coccoloso. Bisogna imparare a stabilire un rapporto di amicizia e fiducia e a comprenderne il punto di vista.

Prodotti consigliati in post simili

Tappeto pvc
Albero di carote per coniglio nano
Lettiera coniglio nano